Cardiofrequenzimetro con fascia per le prestazioni agonistiche

cardiofrequenzimetro

Il cardiofrequenzimetro con fascia è il dispositivo che meglio si addice ad un utilizzo professionale, indicato specialmente per gli sportivi che seguono programmi di allenamento intensivo, ad esempio in occasione di gare e tornei. La precisione di questo strumento è comunque adatta anche per un utilizzo amatoriale, permettendo di monitorare e verificare con attendibilità le proprie performance e i progressi ottenuti nel corso del tempo, di ottimizzare lo sforzo e raggiungere in maniera graduale gli obiettivi desiderati. L’apparecchio, che si porta normalmente al polso, è dotato di una fascia da posizionare intorno al torace, che provvede a rilevare con precisione il ritmo cardiaco e gli altri parametri determinanti, visualizzando i risultati in tempo reale, con la possibilità in alcuni casi di scaricare i dati e rendersi conto dei progressi.

Come funziona un cardiofrequenzimetro con fascia

In sostanza, il cardiofrequenzimetro con fascia è dotato di due elementi principali: una fascia dotata di elettrodi, simile a quelli che vengono applicati durante un elettrocardiogramma o un’ecografia, e un dispositivo da polso che rileva i dati e li rende visibili sul display in tempo reale. Questo modello di cardiofrequenzimetro è ideale per verificare costantemente le prestazioni in un contesto agonistico, quale può essere una maratona o una gara su lunghe percorrenze, ma è ugualmente di grande utilità a chi pratica sport a livello amatoriale, anche in merito ai prezzi relativamente contenuti. La fascia non comporta alcun fastidio, neanche durante la corsa o qualsiasi altro allenamento, e il dispositivo consente di rilevare e controllare altri importanti valori, tra cui la distanza percorsa, la velocità e il numero di calorie consumate, utile soprattutto in un programma di riduzione del peso.

Scegliere il modello più adatto alle proprie prestazioni

La scelta di un cardiofrequenzimetro con fascia si lega al tipo di attività sportiva praticata, ma soprattutto all’intensità dell’allenamento. Gli atleti che, pur non svolgendo attività agonistica, sono soliti a seguire programmi di allenamento impegnativi, anche di diverse ore al giorno, hanno indubbiamente necessità di poter disporre di uno strumento sofisticato e preciso, per controllare con la massima precisione le proprie performance.